venerdì 28 aprile 2017
 
 
 
GIANCARLO TURACCIO
 Nato a Napoli il 23/05/67, risiede a Portici dal 1973. Studia Pianoforte, Composizione e  Direzione d'Orchestra presso il Conservatorio di Musica "S.Pietro a Majella di Napoli e "G.Verdi" di Milano conseguendo sotto la guida del M° B.Mazzotta  il Diploma di Composizione, il Diploma di Musica Corale e Direzione di Coro e il Diploma di Strumentazione per Banda.
Dal 1988 al 1992 segue i corsi di Alto Perfezionamento in Composizione presso l'"Accademia Musicale Pescarese" con il M° F.Donatoni e a Milano con il M° A.Corghi. Sempre con F.Donatoni nel 1989 partecipa ai corsi di Composizione presso l'Associazione "Musica Insieme" di Napoli.
Trasferitosi a Milano, studia nel locale Conservatorio "G.Verdi" Direzione d'Orchestra sotto la guida del M° G.Taverna e Composizione Sperimentale nella classe del M° N.Castiglioni. Nell'estate del '97 partecipa ai corsi di perfezionamento per la Direzione d'Orchestra presso l'Accademia Musicale Umbra con il M° F. Dorsi e successivamente presso l'Istituto Musicale "A.Peri" i seminari di Composizione tenuti dal M° Helmut Lachenmann.
Al momento si occupa prevalentemente di Composizione ed Ë titolare della cattedra di Armonia Contrappunto Fuga e Composizione presso il Conservatorio di Musica "Gesualdo da Venosa" di Potenza.
Giovanissimo intraprende la sua attività musicale in qualità di Direttore di Coro, di pianista accompagnatore e successivamente di Direttore d'Orchestra. Contemporaneamente partecipa a numerosi concorsi di Composizione nazionali  ed internazionali come: il III concorso "C.Togni", il "Grand Prix de Ville-D'Avray", il "Gaudemus Music Week" di Amsterdam, il premio "Reine Marie Jose" di Ginevra.
Nella stagione concertistica 1987 dell'Associazione "S.Angelo in Palco" in collaborazione con l'Associazione Internazionale "F. Chopin" sono eseguiti i suoi "Esquisses Enfantines" per pianoforte. Nel 1994 a Lefkas in Grecia nel corso del Festival "Musiche del Mondo" vengono eseguite sue elaborazioni tratte da canti popolari e  in prima mondiale il suo quartetto "Voli". Nell'ambito delle rassegne di musica contemporanea organizzate a Napoli, Perugia e Bologna dalle Associazioni "Acav" e "Musicando" nel 1992/93 e 1993/94 vengono eseguiti lo "Studio per flauto", "Improvviso per clarinetto", "Intermezzo per oboe", "Diaphonia per pianoforte", il "I Quartetto d'archi" e le "Variazioni per orchestra". L'anno  successivo  nell'ambito della rassegna Dissonanze viene eseguito il "Divertimento" per Orchestra e il Quintetto di fiati "Frammenti".
In collaborazione con l'Associazione Corale Città di Ercolano cura alcune elaborazioni di canti religiosi che sono eseguiti per la prima volta ad  Assisi nella Basilica di S.Francesco nel 1995. Da questa collaborazione scaturisce  nel 1996 la prima esecuzione assoluta  del suo "Dramma liturgico" per soli, coro e grande orchestra, una composizione scritta in forma di oratorio su testo in latino che sfrutta, in una libera germinazione gestuale, le pi˘ disparate tecniche di emissione vocale.      Nel 1998 cura l'elaborazione e l'orchestrazione di alcune composizioni che sono eseguite al Teatro Augusteo di Napoli dall'Orchestra "Nuova Scarlatti" per il Concerto del Capodanno 1999.
Invece, dalla recente collaborazione con Roberto De Simone, è nato l'oratorio drammatico "Eleonora". Un oratorio in stile settecentesco sulle vicende della rivoluzione napoletana del 1799 che l'8 Gennaio del '99 ha inaugurato la stagione d'opera e di balletto del Teatro San Carlo di Napoli e che ha visto recitare nel ruolo della protagonista l'attrice Vanessa Redgrave. Questo spettacolo ha inoltre dato ufficialmente inizio alle celebrazioni per il bicentenario della rivoluzione a Napoli del 1799.

Al suo attivo vi sono anche numerose pubblicazioni prevalentemente per quel che concerne le composizioni musicali. Il semestrale di cultura musicale "Il Monocordo" nel numero di Ottobre '98 ha pubblicato nella sezione dedicata alla musica contemporanea il suo "Improvviso" per clarinetto solo con un'analisi del pezzo a cura del compositore romano W. Baccile.
Dal 1995 si occupa attivamente anche di didattica, insegnando in Conservatorio Composizione e tenendo seminari presso svariate Accademie e Associazioni Musicali: nel 1996 seminario sulla musica del '900 presso il Conservatorio di Musica "F.Torrefranca" di Vibo Valentia con riferimento a G.Petrassi, L.Nono, Y.Xenakis e L.Berio; nel 1998  seminario sui "Quartetti d'archi di BËla BartÚk" per il dipartimento di Composizione del Conservatorio di Benevento; nell'anno successivo per lo stesso dipartimento seminario sul "Canto sospeso" di L.Nono; nel '99 presso il Teatro Comunale di Benevento partecipa al convegno "Riflessioni, linguaggio scenico e composizione di un Oratorio drammatico"; sempre nel'99 presso l'Istituto "A.Peri" di Reggio Emilia partecipa al convegno su "Comporre il nuovo" con H. Lachenmann.
Ma i suoi interessi non si indirizzano esclusivamente verso la Composizione. Dal 1994 infatti si occupa attivamente anche di Direzione d'Orchestra partecipando a numerosi concerti. Nel Giugno del '97, nell'ambito della III edizione della Festa Europea della Musica dirige l'Orchestra dell'Associazione Professori "A.Scarlatti" di Napoli. Nell'estate dello stesso anno tiene  una serie di concerti con l'Orchestra dell'Accademia Musicale Umbra e a Todi per la Cooperativa Jacopone. Collabora poi con l'orchestra "Nuova A. Scarlatti" di Napoli nell'ambito delle manifestazioni del Natale a Napoli del '97 curando la prima esecuzione moderna della Sinfonia in Re Magg. di P.Anfossi. Nel Giugno del '98 con la stessa orchestra dirige nell'ambito del 3∞ Festival Barocco di Napoli. Nel Dicembre del '98 presso la Cappella Palatina della Reggia di Caserta  dirige la Cantata di C. Giordano con l'Orchestra e il Coro del Conservatorio di Napoli.
Contemporaneamente si segnala come promotore di numerose iniziative culturali in qualità di socio fondatore e Direttore Artistico dell'Associazione Musicale "E.S.P.", come coordinatore di redazione per il mensile "Il Giornale Vesuviano", come collaboratore ad alcuni studi di Sociologia e Psicologia presso l'Universit‡ di Napoli che presto daranno vita a un suo testo di Sociologia della Musica ancora in via di pubblicazione. Nel 1995 come collaboratore esterno scrive per "Il Mattino" di Napoli.

 Fra le composizioni al suo attivo:
Musica da camera: Sonata per pf. (1981); Epigrammi  per vl. e pf. (1983); Ritratti per pf. (1985); Trio per archi (1986); Esquisses Enfantines per pf. (1987); Quartetto d'archi n∞1 (1988); Studio per fl. solo (1989); Frammenti per quintetto di fiati (1989); Diaphonia per pf. (1990); Flussi per quartetto di clarinetti (1990); Capriccio per vl. solo (1991); Sestetto (1991); Improvviso per cl. solo (1991); Intermezzo per ob. (1992); Dialoghi per cl. e pf. (1993); Voli per fl.,cl., vl. e vc. (1994); Corale per org. e ottoni (1994); Aforismi per dodici strum. (1995); Elegia per viola (1996); Quartetto d'archi n∞2 (1997); Cadenze per cb. (1997); Serenata per 11 esecutori (1998); Alea per vc. solo (1998).
Musica per orchestra: Suite per piccola orch. (1989); Onde per orch. d'archi (1991); Sinfonietta (1993); Variazioni per orchestra (1994); Divertimento (1995); Passacaglia per fiati e percussioni (1997); Dodici per piccola orchestra (1998).     
Musica per il teatro: Icaro (1994); Dramma liturgico per soli, coro e grande orch. (1996); Eleonora oratorio drammatico per soli, coro e grande orchestra (1998).
 
< Prec.   Pros. >

 

 
HOME
SERVIZI
PREZZI CAMERE
OFFERTE
DOVE SIAMO
COME RAGGIUNGERCI
CONTATTACI
TUTTO SU PORTICI
CERCA ITINERARIO
LINK UTILI
NEWS
FOTOGRAFIE DI PORTICI
DICONO DI NOI
 
Bed and Breakfast a Portici VILLA QUARANTA - Corso Garibaldi 273, 80055 Portici (Na) | TEL 081.6070568 | MOBILE 349.6674574
EMAIL :info@villaquaranta.it | P.IVA 05378891211 | web marketing | SITEMAP