martedì 21 febbraio 2017
 
 
 
LA GINESTRA
La ginestra è un arbusto con fusti e rami verdi flessibili, generalmente povero di foglie.
Tale arbusto è molto evidente nel periodo della fioritura, quando si ricopre di numerosi fiori di un bel giallo oro.
Il frutto Ë un baccello (come il pisello, la fava ecc.) che può a maturità aprirsi lungo una o due linee longitudinali.
E' una specie adattata ai climi caldi e resistente alla siccità per cui è anche molto diffusa sulle pendici del Vesuvio. Caratteristiche importanti della famiglia delle Leguminose è la presenza di tubercoli sulle radici, provocati da un battero: il Ridizobium leguminosarum che fissa l'azoto atmosferico permettendo cosÏ la vita in ambienti poveri in azoto.
La ginestra di fatto, Ë una pianta capace di colonizzare terreni scoperti ed inospitali.
Piante della stessa famiglia: piselli, fava, glicine.
Periodo vegetativo: da Aprile a Settembre.

I fiori hanno cinque sepali concrescenti, cinque petali che formano la corolla detta papilionacea, perchè, sembra una farfalla (da qui il nome della famiglia).
La corolla è costituita da un petalo, detto vessillo, due laterali detti ali e due petali inferiori che uniti formano la carena.I sepali e i petali racchiudono gli elementi devoluti alla riproduzione della pianta.
L'androceo con gli stami che contengono il polline, costituisce la parte maschile, il gineceo costituito dall'ovario, all'interno del quale si trovano gli ovuli, rappresenta la parte femminile. Gli ovuli, dopo la fecondazione, si trasformano in semi che, accrescendosi insieme all'ovario, formano il frutto (baccello o legume).

Generalità
Ginestra è il nome che si dà, spesso impropriamente, a circa un centinaio di specie, distribuite tra l'Europa, il Nord Africa e l'Africa occidentale. Le varie specie sono spesso mescolate le une alle altre, per cui è difficile distinguere una vera ginestra da uno Spartium o da un Cytisus.
La ginestra "aetnensis", anche se originaria dell'Etna è più diffusa in Inghilterra che in Italia, mentre quella "monosperma", dai fiori bianchi, lo è soprattutto in Spagna (col compito di proteggere le dune) e nel Nord Africa ove acquista un profumo molto intenso.
 
< Prec.   Pros. >

 

 
HOME
SERVIZI
PREZZI CAMERE
OFFERTE
DOVE SIAMO
COME RAGGIUNGERCI
CONTATTACI
TUTTO SU PORTICI
CERCA ITINERARIO
LINK UTILI
NEWS
FOTOGRAFIE DI PORTICI
DICONO DI NOI
 
Bed and Breakfast a Portici VILLA QUARANTA - Corso Garibaldi 273, 80055 Portici (Na) | TEL 081.6070568 | MOBILE 349.6674574
EMAIL :info@villaquaranta.it | P.IVA 05378891211 | web marketing | SITEMAP